sabato 25 ottobre 2014

I tempi dell'orto: l'aglio...

Troppo presto per seminare o piantare qualcosa per la primavera.
Troppo tardi per piantare tutto il resto...cavolo, rape & Co. oramai non crescerebbero più come si deve...

E allora che si pianta??!!

L'aglio!!

Immancabile elemento delle nostre cucine: l'aglio è una delle basi fondamentali dei nostri piatti...

Piantarlo è semplice!


Prendiamo l'aglio (io ho scelto quello di qualità rossa), dividiamolo in spicchi uguali e poi piantamoli uno a uno con la punta dello spicchio rivolta verso l'alto. 
Questo è il modo più semplice di propagazione: la divisione e piantumaggio dei singoli bulbi deve avere prima una attenta selezione dei singoli spicchi affnchè il prodotto finale risulti di ottima qualità!




Quando la pianta che spunterà inizierà a seccare...è il momento di raccogliere l'aglio sotterraneo!!

Attendiamo il suo corso naturale e poi metterò le prossime foto dell'evoluzione riproduttiva dell'aglio!!